Skip to content

Il diario di Stick Dog

 

Il cane chiamato Stick, stecchino per noi italiani, è il protagonista di questa divertente storia.

 

 

Il nome, come ci spiega l’autore, è dovuto al fatto di non saper disegnare, se non con il metodo stecchino: un cerchio per la testa , una lineetta verticale per il corpo e quattro linee diagonali per gambe e braccia, nel caso di persone. Se si tratta di cani il metodo stecchino prevede rettangoli, triangoli e linee.

 

 

Stick dog vive in un grosso tubo vuoto sotto l’autostrada, non ha padroni, ma ha quattro buoni amici che spesso vanno a trovarlo. Ognuno particolare. Un barboncino che odia gli scoiattoli, un dalmata chiamato Striscia che ama essere originale, la bassottina Karen, bravissima a mimetizzarsi nell’erba alta e il meticcio chiamato Meticcio.

I cinque amici partiranno alla ricerca dell’hamburger perfetto. Riusciranno a raggiungere il loro obiettivo?

Mi piace questo libro perché è capace di trasmettere il valore e la ricchezza della diversità, dell’amicizia e del disegno con il metodo stecchino!

Qualcosa di prezioso in un mondo dove, a volte, si perde di vista la necessità di dare spazio ai tempi, ai talenti e, perché no, anche ai difetti di ognuno che possono sorprenderci e rivelarsi risorse.

 

 

FRASE PERFERITA: Perciò l’ultima cosa su cui dobbiamo metterci d’accordo è che questa storia di Stick Dog (con i suoi brutti disegni che la mia insegnante non apprezza) vi verrà raccontata nel modo che piace a me (e che invece non piace al mio insegnanta di lettere). Affare Fatto? Fantastico . Cominciamo. Ci sarà da divertirsi.

Titolo: Il diario di Stick dog. Una storia bellissima disegnata così così.

Autore: Tom Watson

Edizioni: LeRane Interlinea

 

 

Regala la tua frase preferita

Sta nascendo a Milano, grazie alla Fondazione G. e D. De Marchi un angolo incantato nel cortile della Clinica Pediatrica De Marchi.

Sarà un giardino con un percorso sensoriale, piante colorate, fiori profumati e parole tratte dai libri per bambini .

La  Fondazione G. e D. De Marchi ci ha chiesto di raccogliere tante frasi tratte dai libri di letteratura dell’infanzia che evochino la natura, gli alberi, il giardino . Queste frasi accompagneranno i bambini  che percorreranno questo giardino speciale.

Vuoi aiutarci anche tu?

Scrivi nei commenti le frasi tratte da un libro che hai amato, così anche le tue parole faranno compagnia ai bambini seguiti dalla Fondazione G. e D. De Marchi.

 

 

 

 

MENTRE TU DORMI

In queste notti di stelle cadenti, un libro capace di riflettere tutta la magia delle notti d’estate è l’opera, vincitrice del Silent book contest 2015, “Mentre tu Dormi”, realizzata dall’autrice e illustratrice argentina Mariana Ruiz Johnson.

 

“Mentre tu dormi” è il racconto di una notte, illuminata da milioni di stelle,  che racchiude molti piccoli episodi di vita: finestre che vanno illuminandosi  con l’ampliarsi dell’orizzonte visivo.

Mentre il piccolo protagonista si addormenta, cullato dalle parole della mamma, pian piano, nelle case e nelle strade avvolte dall’oscurità si accendono storie.

 

 

Mentre il piccolo protagonista  dorme, ci sono pittrici che realizzano quadri colorati, tatuatori che dipingono astri,  amici che cenano assieme, una ragazza  che pedala sulla sua bici rosa, accompagnata dalla musica…

 

 

E’ un libro ideale da leggere per accompagnare il sonno dei bambini.

Buona lettura   

 

TITOLO: MENTRE TU DORMI

AUTORE: MARIANA RUIZ JOHNSON

EDIZIONI: CARTHUSIA

Letture d’estate.

Estate, tempo di vita all’aria aperta, di natura, di passeggiate…

Estate tempo di letture e di compiti delle vacanze.

Per i bambini che amano anche i momenti tranquilli da dedicare alle avventure che regala un libro questo è il periodo ideale, fatto di ritmi lenti e tempo da dedicare alla parola scritta.

Per questi giovani lettori  poterebbe essere interessante, se non li conoscono già, scoprire i classici della letteratura per ragazzi, come Viaggio al centro della Terra di Verne o Vacanze all’isola dei Gabbiani di Astrid Lindgren per mantenere, anche con la letteratura, l’idea di viaggio e vacanza.

User Comments

Per chi invece preferisce il movimento e la scoperta diretta della natura e delle avventure che regala l’estate, la lettura potrebbe essere vista come qualcosa di pesante e faticoso.

Un’idea, per stimolare la voglia di leggere, potrebbe essere quella di orientarsi verso testi capaci di assecondare e stimolare la passione per le scoperte e per l’attività all’aria aperta.

Quando io ero piccola un testo molto amato da noi bambini era  il “Manuale delle Giovani Marmotte”. Ora questo testo, riedito da Giunti,  è nuovamente disponibile nelle librerie ed è molto bello da sfogliare e scoprire assieme ai bimbi di oggi. Un altro manuale che amo molto è “Là fuori. Guida alla scoperta della natura.” scritto da M. Ana Peixe Dias  e  Inês Teixeira do Rosário, illustrato da P.Carvalho, edito da Mondadori e vincitore “Opera prima” del Bologna ragazzi Award 2015.

 

Questo bellissimo manuale insegna a riconoscere le nuvole, a prevedere i fenomeni atmosferici, a riconoscere le costellazioni, ad interpretare le tracce lasciate dagli animali e molto altro. E’ un libro ideale da portare in vacanza e leggere assieme ai propri piccoli esploratori.

Buone letture e buone vacanze

La volpe e la stella

E’ un libro che ha attirato subito la mia attenzione perché, oltre ad emanare bellezza, ricorda i libri di una volta con copertina di stoffa e dettagli preziosi.

 

La volpe e la stella

L’autrice, Coralie Bickford Smith,  è una giovane designer  insignita da numerosi premi per la sua arte.

Questo è il suo primo libro.

 

 

volpe

 

Alle illustrazioni originali e preziose si accompagna una storia delicata e profonda che tocca i temi dell’amicizia, della perdita, del dolore e della rinascita.

 

 

coralie bickford smith

 

Stella è da sempre il riferimento di Volpe.

La luce di Stella accompagna la vita di Volpe.

Un giorno però, Volpe non trova più la luce dell’amica ad illuminare ii cammino che percorre.

 

interno la volpe e la stella

 

Da quel momento a Volpe tutto sembrerà molto difficile e triste finché, un giorno, ritroverà la luce ad illuminare i propri passi … una luce ancora più intensa

Buona Lettura :)

 

FRASE PREFERITA: Stella illuminava la strada per volpe …

AUTORE: CORALIE BICKFORD SMITH

EDIZIONI: SALANI