Warning: getimagesize(): Filename cannot be empty in /web/htdocs/www.libriccini.com/home/wp-content/plugins/wp-open-graph/output.class.php on line 306 Skip to content

Nati dal cuore

C’ERA UNA MAMMA E C’ERA UN PAPA’

Quando ho visto questo libro, girullando su internet, mi ha subito incuriosita.

C'ERA UNA MAMMA E C'ERA UN PAPA'

 

Con felice sorpresa ho ritrovato i nastrini magici di Emanuela Nava.

I fili incantati voleranno lontano lontano e aiuteranno una mamma e un papà a trovare un bambino, che li scelga come genitori.

 

EMANUELA NAVA, URSULA BUCHER, C'A E C'ERA UN PAPA'

 

Li sceglierà qualcuno che, come loro, ama le stelle, le coccinelle e il latte nel frigorifero.

 

C'ERA UNA MAMMA E C'ERA UN PAPA' ,E.NAVA

 

E’ un libro delicato e profondo capace di dipingere in modo allegro e colorato il tema dell’adozione; capace di rispondere con verità e  poetica fantasia alle domande dei bambini.

 

C'ERA UNAMAMMA ,C'ERA UN PAPA'

 

FRASE PREFERITA:  Furono i bambini a scegliere quella mamma e quel papà. Guardarono le loro foto e si legarono il filo di lana al polso.

TITOLO: C’era una mamma e c’era un papà.

AUTORE: Emanuela Nava

ILLUSTRAZIONI: Ursula Bucher

EDIZIONI: Piemme, Il Battello a Vapore

RULBA RULBA…

Tararì, tararera…anche questa nuova avventura del piccolo Piripù comincia così.

Il primo incontro con Piripù Bibi è avvenuto qualche tempo fa. Questo piccolino mi è rimasto nel cuore ed ha appassionato tutti i bimbi ai quali l’ho presentato.

Oggi è arrivato a portarmi due doni.

Il primo è una nuova, bellissima avventura dove ho ritrovato l’elefante Gonende, il serpente Zivisi e, ovviamente, la famiglia e la divertentissima lingua Piripù.

Emanuela Bussolati, Rulba Rulba, Carthusia edizioni

Il secondo dono arriva da lontano, dall’Africa, dove è andata una carissima amica, proprio in compagnia di Piripù Bibi.

Con grande emozione condivido questo prezioso regalo lasciando la parola e le immagini alla mia omonima amica:

“Nel giardino della scuola bambini di ogni età giocano insieme…: piedini nudi calpestano quella terra rossa, i loro sandaletti ormai consumati si trasformano magicamente in camion carichi di terra mentre piccole manine li spingono lungo strade disegnate, anche casualmente, dal passaggio di altri bimbi piccini che inseguono un “barbapapà palla” con la gioia e l’allegria nel cuore.

Marisa mi propone di dedicarmi al gruppo dei bambini più piccini leggendo loro un libro, in una lingua comprensibile dai bambini di tutto il mondo, che ho portato dall’Italia. Una maestra mi aiuta a far sedere tutti i bimbi intorno a me, nel giardino del “Tabasamu”.

lavagna 1

Appena inizio a leggere, cala un silenzio assoluto e gli occhi grandi dei bambini sono tutti su di me e sulle pagine del libro. I bimbi ripetono ogni frase che leggo loro, imitando esattamente ogni movimento del mio corpo ed ogni espressione del mio viso che  accompagna la lettura, divertendosi infinitamente.

…alzo lo sguardo e vedo piano piano radunarsi, al di là della rete che delimita il “Tabasamu Center” dal villaggio, donne, uomini, bambini che si soffermano incuriositi ad osservare ed ascoltare: …ciò mi rende ancor più felice! I bambini mi chiedono più volte di rileggere la storia…”

 Ecco il video di questa speciale lettura:

 

rulba-rulba

 

Questi pensieri sono tratti dalla testimonianza che ho scritto dopo aver fatto una meravigliosa esperienza in Kenya, grazie alla disponibilità e all’accoglienza di Marisa, fondatrice di “Solidarietà Kenya Onlus”, con i bambini del “Tabasamu center” di Majengo, un villaggio a circa quaranta minuti da Malindy.

Il libro che ho portato con me, “Tararì Tararera” di Emanuela Bussolati, è stato uno dei veicoli più significativi che mi ha consentito di creare un canale di comunicazione, sia verbale che emozionale ed entrare in relazione con questi piccoli.

quaderno disegno gonende

Questi bimbi parlavano in  swahili e in lingua inglese… io, l’inglese, non lo parlo dalle scuole medie! …Ed ecco che la lingua “Piripù”, inventata da Emanuela Bussolati, diventa la lingua universale che ci permette di essere giocosamente complici e creare un legame speciale tra noi.

disegno gonende

 

Un grazie di cuore a Lorenza e a Matteo !!!!

 

FRASE PREFERITA: Gonende spaciàc Zivisi!

TITOLO: RULBA RULBA

AUTORE: EMANUELA BUSSOLATI

EDIZIONI: CARTHUSIA

UN PANDA A COLORI

Se ti capita di voler essere diverso da come sei, più basso, più grasso, più biondo…ecc. ecc.

UN PANDA A COLORI, TOMMASO VALSECCHI

Allora, prova a leggere la storia di Piccolo Panda, che arrivò fino alla fine del mondo per diventare diverso da com’era. Durante il suo viaggio, però,  ogni nuovo amico incontrato lo aiutò a scoprire qualche bella qualità, che lui non s’era accorto d’avere.

Arrivato alla fine del mondo, Piccolo Panda riuscì a diventare felice e colorato proprio come desiderava ma, in un modo tutto suo.

E’ un libriccino meraviglioso da leggere per insegnare la bellezza dell’unicità.

FRASE PREFERITA: -SIETE MAGNIFICI!-GLI GRIDO’.-ANCHE TU! FU LA RISPOSTA IN CORO DEI PESCI.

TITOLO: UN PANDA A COLORI

AUTORE: TOMMASO VALSECCHI

ILLUSTRAZIONI: GABRIELE ANTONINI

 EDIZIONI: PIEMME, IL BATTELLO A VAPORE

ETA’ CONSIGIATA: DAI 4 ANNI

Un libriccino per sentirsi speciali

Supermamma è un fantastico libriccino. Mi ha tirato su il morale e mi ha fatta sentire una tosta: anch’io ho i poteri  di supermamma !!!!!

 Supermamma di Anna Lavatelli ed. Piemme
Supermamma di Anna Lavatelli ed. Piemme

Ad esempio quello del soffio, capace di far volare via il male ai miei bimbi prima di mettere il cerottino dopo una sbucciatura, oppure il superudito,  che uso quando i piccoletti strisciano quatti quatti ed aprono l’armadietto in cerca di caramelle…

Questo librino, edito da Piemme Junior è scritto da Anna Lavatelli, una superscrittrice che da piccola “voleva fare la burattinaia” ed è  illustrato da Maria Sole Macchia un’ artista che quando è in cerca d’ ispirazione “salta sull’autobus  per fare un giro della città”.

Sulla copertina c’è scritto dai quattro anni: secondo me va bene anche tra le prime letture in autonomia.

 

AUTORE: Anna Lavatelli

ILLUSTRATO DA: Maria Sole Macchia

EDIZIONI Piemme Junior- Il battello a Vapore

SERIE Arcobaleno + 4

 

 

 

SOGNANDO L’ INDIA

Come ho già detto, le piccole librerire possono nascondere grandi tesori…in questo caso il tesoro l’ ho trovato in una piccola cartoleria, piena di libri interessanti, scelti con cura e grande preparazione da Sabina, una giovane futura maestra.

Sognando l'India Emanuela Nava Kurshid Mzzoleni Desideria Guicciardini
In questo libriccino Kurshid ci racconta la sua storia, le sue sensazioni, i ricordi forti e lontani legati all’India e le esperienze vicine legate all’Italia: i genitori italiani dalla faccia simpatica e un nuovo modo di vivere, molto diverso e non sempre facile da accettare, come accade spesso con i grandi cambiamenti. 
Assieme alla storia di Kurshid si trovano tante belle fiabe della tradizione indiana, ricche di antica saggezza.

FRASE PREFERITA: Va bene, lo ammetto, a questi due Scemenzini voglio un gran bene. Non sanno cucinare i piatti indiani, non sanno parlare indi, non sanno arrampicarsi sugli alberi. Ma fanno a gara a essere uno più bravo dell’altro…

TITOLO: Sognando l’India
AUTORI: Emanuela Nava, Kurshid Mazzoleni
ILLUSTRAZIONI: Desideria Guicciardini
EDIZIONI: PIEMME- IL Battello a Vapore