Skip to content

L’ultimo lupo

Rieccomi finalmente, dopo una lunga pausa, piena però di bellissime letture che ho selezionato in questi mesi d’assenza…

Oggi ricomincio le mie recensioni con un classico pluripremiato, bello da leggere anche per noi grandi. 

 

L'ultimo lupo , Mino Milani

 

Uno zio  lontano, anziano e saggio, capace di vivere isolato sulla montagna, in una vecchia casa di pietra circondata dalla natura senza luce, senza acqua corrente e gas. 

Un nipote di città, che occupa il tempo libero con videogiochi e tv e ha sentito parlare solo vagamente di questo zio “strano”.

Un papà cacciatore che ha deciso di uccidere l’ultimo lupo della montagna.

Quando si incontreranno, tra zio e nipote nascerà un’intesa speciale, nonostante le differenze che li dividono.

 

L'ultimo lupo

 

Li unirà qualcosa d prezioso, l’amore per la vita e per la natura.

E’ un libro emozionante, capace di trasmettere sentimenti e valori preziosi.

 

Mino Milani, l'ultimo lupo

 

FRASE PREFERITA: Sul tavolo, c’era un cartone di latte e un pacco di biscotti. Ma non questi guardava Enzo. Guardava quella scodella traboccante di fragole. Ecco dov’era andato lo zio all’alba. Nel bosco a raccogliere fragole per lui.

 

TITOLO: L’ULTIMO LUPO.

AUTORE: MINO MILANI.

ILLUSTRAZIONI: CARMEN LUCINI.

ILLUSTRAZIONE DI COPERTINA: PAOLO D’ALTAN.

EDIZIONI: PIEMME, IL BATTELLO A VAPORE.

ETA’ CONSIGLIATA: DAI 12 ANNI.

Leave a Reply