Skip to content

BENVENUTO POMODORO

Due bambine, Aurora e Caterina, un nonno, un uccellino, un vaso e un seme.

Ecco gli ingredienti di un libriccino capace di insegnare molto.

Di insegnare che i grandi cambiamenti nascono da piccoli gesti.

Di insegnare che, quando desideriamo un mondo diverso, siamo noi i primi a poterlo e a doverlo cambiare.

Aurora e Caterina non amano i pomodori: sanno di acqua, dicono.

Che fare?

benvenutopomodoro

 

Un uccellino colorato, arrivato da chissà dove, offre la soluzione: un piccolo seme di pomodoro.

Nonno e bimbe si mettono al lavoro, si prendono cura di questa futura piantina.

Amore, tempo e presto arrivano i rossi, profumati, gustosi frutti.

Ecco com’è il sapore dei pomodori!

 

benvenutopomodoro3

 

La passione per il giardinaggio e l’amore di nonno e bimbe per questo orto sempre più ricco sarà  capace di fare ancora di più.

Oltre ad offrire verdura e frutta saporita a famiglia e amici, riuscirà a cambiare un intero quartiere.

Se ognuno di noi riempisse balconi e finestre di piante le città sarebbero ancora grige?

Basta guardare le belle illustrazioni di Alessandra Cimatoribus per vedere con i propri occhi cosa potrebbe accadere… piccoli gesti che cambiano il mondo.

 

benvenutopomodoro4

 

FRASE PREFERITA:  ” Perché il carciofo ha le spine?” ” Per tener lontani i brutti sogni”.

TITOLO: Benvenuto Pomodoro

AUTORE: Anna Lavatelli

ILLUSTRAZIONI: Alessandra Cimatoribus

EDIZIONI- Interlinea

ETA’ CONSIGLIATA : Dai 4 anni

 

Leave a Reply