Skip to content

A scuola con Neandertal Boy

Quello che mi ha attirato di questo libriccino è stata la copertina buffa.

Leggendolo l’ho trovato molto divertente, ideale per i bambini che si trovano a dover studiare la preistoria.

E’ ideale perché riesce a proporre la vita di un bimbo dell’età dei ghiacci come se fosse qui vicino.

A SCUOLA CON NEANDERTAL BOY

Anche Neandertal Boy e i suoi piccoli amici giocano, stanno insieme e….devono andare a scuola. A scuola devono studiare per avere dei bei voti, se combinano grossi  guai vengono sospesi ( anche se in modo un po’ diverso da oggi) e hanno tante materie da imparare.

Neandertal Boy vive nella tribù degli Orsi Desolati assieme a  mamma Tigre, papà Mano grossa, il maestro Nonno Trippa  (perennemente affamato)  e a tanti  tanti amici.LUCIANO MALMUSI A SCUOLA CON NEANDERTAL BOY

Ogni amico ha la propria caratteristica: c’è l’inventore, che crea marchingegni capaci di rendere più semplice la vita della tribù, l’amico  miope che combina un sacco di guai a causa della sua vista appannata , la bimba che ama  la natura ed è capace di curare gli acciacchi con le erbe e…una piccola amica speciale che fa battere forte il cuore di Neandertal Boy.

A SCUOLA CON NEANDERTAL BOY , LUCIANO MALMUSI

MI  E’ PIACIUTO PERCHE’: è divertente e riesce a dipingere la vita del periodo dei ghiacci in modo vivido e reale.

FRASE PREFERITA :  Con tante  persone che ti volevano bene non eri mai solo: si può dire anzi che gli Orsi Desolati fossero un’unica grande famiglia.

TITOLO:  A scuola con Neanderthal Boy.

AUTORE: Luciano Malmusi

ILLUSTRAZIONI: Nikolaj Voroncov

EDIZIONI: Salani, Gli istrici

ETA’ CONSIGLIATA: a partire da 8 anni

 

Leave a Reply